Ecco perché il fallimento di una impresa in USA è visto come un successo

Ho appena letto questo messaggio su Twitter. Che delusione...

The Epicenter Blog (@epicenterblog):
28/10/09 14.28
Silicon Valley Conference About Failing is a Big Success http://bit.ly/4tEccz

In Usa il fallimento di un imprenditore è considerato necessario. E' un sistema sano, che ti offre numerose opportunità, che foraggia l'innovazione e l'impresa ed normale che su un tot di aziende di successo, alcune, soprattutto start-up, possano finire male.

In America se fallisci già una tua impresa e vai in banca a chiedere soldi…. te li danno più facilmente! Perché sei uno che ha sbattuto la testa e la seconda volta sarai più attento: hai più esperienza.

Il signor Paypal, Max Levchin, raccontava infatti che prima di essere ricoperto di milioni di dollari, ha toppato più e più volte.

Quindi il fallimento è alla base dell'economia americana. Perché dagli errori si impara.

Alla base del sistema c'è una parolina magica: onestà. Aggiungo io anche efficenza del controllo.

Perché la delusione?

Perché vivo in Italia dove:

a. non c'è onestà
b. non c'è controllo

E se fallisci sei un delinquente e se già non ti davano fiducia prima, se poco poco sbagli, non avrai mai più neanche un telefono intestato. 

Quindi in Italia non ci sarà mai innovazione.

ps. e fondamentalmente perché se fallisci in Italia sei un cretino che provava a giocare secondo le regole.

Andrea Denaro
-------------------------------------

Sent by iPhone