Fastweb - che vergogna! - 1° prima puntata


Mi hanno staccato la linea Telecom senza che lo avessi chiesto!


A casa mia l'ADSL non funziona. Non vivo in montagna, non vivo in periferia, eppure a casa mia (zona centrale di Roma), non c'è l'ADSL. Altro che banda larga, 800 milioni di euro, etc… In realtà tutti ti vendono l'ADLS, il VOIP, etc… ma di fatto se chiamo Telecom Italia e gli chiedi di andare su internet ti dice che la centrale di zona non la supporta. Nel 2009… Ed è vero. Ho avuto Tiscali per diversi mesi, ma alla fine hanno desistito: il mio telefono funzionava 2 volte si ed 8 no.



Avendo due bimbi piccoli ho quindi deciso di avere la linea del telefono tradizionale. Non è stato facile spiegare ai commerciali Telecom che non volevo usufruire delle decine e decine di offerte Alice e che, incredibilmente, volevo ancora una linea telefonica che ha un costo di attivazione di circa 200 euro, ma alla fine ce l'ho fatta. :-)


Internet me lo dava un simpatico vicino di casa che aveva un Wifi aperto… Insomma, fin qua tutto regolare. 






Poi ad un certo punto il vicino se ne va ed io ho avuto la malaugurata idea di cercare di avere Internet a casa. Chiamo Telecom che mi fa fare un disastro attivando un numero, poi cambiando centrale, poi riattivandolo… Insomma alla fine mi conferma che a distanza di un anno dalla mia prima richiesta, l'ADSL ancora non è disponibile nella mia centrale di zona (no comment!).


Nel mentre tutti intorno a casa mia hanno attivato Fastweb, che al contrario sta vendendo alla grande (Telecom… sveglia!). Che faccio io? Ovvio, chiamo Fastweb!


"Mi raccomando" dico "voglio SOLO l'Adls. Non voglio il VOIP. Non voglio il VOIP. Voglio che il telefono resti assolutamente su Telecom. E' possibile?". Mi hanno risposto di non preoccuparmi. Mi hanno preso per matto, oltre che per scemo: lo ho detto ad almeno 4 o 5 persone con le quali ho parlato. Pazienza. Sempre tranquillo dovevo stare.


Ieri sera il telefono di casa smette di funzionare; chiamo Telecom inferocito: "mi dispiace" mi dicono "il numero è stato cessato". Ho ripensato ai matti con cui avevo parlato giorni prima ed ho iniziato a tirare accidenti a destra e manca.


Oggi finalmente riesco a chiamare Fastweb (ho dovuto chiamare da un altro numero perché dal mio telefono di casa e dal cellulare, le sole chiamate al call center sono inibite: parte un disco che dice "in attivazione"). 


Sono le 18.10. Candidamente la signorina mi dice: "certo che il suo numero non è più attivo con Telecom, lo abbiamo cessato noi per la number portability"


!?!?!?!?!?!?!?!?!?


"Gentile signore, le consiglio di chiamare domani mattina e forse, in 10 giorni, se siamo fortunati, possiamo cercare di affrontare il problema. Poi toccherà a Telecom".


!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Ho iniziato a minacciare di cause, richieste di danni, diffamazioni...


Candidamente la signorina mi invita a richiamare domani. 


Ed io sono senza telefono. 


Nel titolo ho aggiunto puntata 1 perché voglio proprio vedere dove andiamo a finire.





Andrea Denaro