Facebook ed i 50enni

La vittoria (temporanea?) di Facebook sugli altri social network è frutto di tanti ingrendienti che si miscelano in una esperienza di successo ed ormai hanno fatto prendere al sito un via difficilmente arrestabile ed in crescita esponenziale.

Tuttavia la grande svolta secondo me è stata l'aver coinvolto anche i 40/50 enni.

Si potrebbero dire tante cose al riguardo: che Facebook ha (aveva) una interfaccia più semplice e pulita, che le funzioni base non sono altro che di messaggistica virale, etc... Fatto sta che i miei genitori sono su Facebook!

All'inizio lo trovavo quasi imbarazzante: i genitori sono genitori, vederli scherzare al pari dei ragazzini di 20 anni fa una certa impressione!

Eppure i 50 che sono su FB, sono gli utenti più fanatici.

Forse è la possibilità di rompere una serie di schemi e comportamenti imposti dalla posizione sociale, dall'educazione ricevuta; forse il valore esagerato che da loro viene attribuito all'amicizia virtuale o semplicemnte il liberarsi dell'età che avanza, proiettati in un mondo in cui siamo tutti "immagini del profilo".

Fatto sta che li vedo a "giocare" (parola usata non a caso) a Facebook, dalla mattina alla sera, con un'enfasi sincera e profonda.

È come se improvvisamente avessero scoperto la magia di internet e ne fossero rimasti folgorati; magia che a noi "giovincelli" non fa più tanto effetto; magia che i miei figli non notano affatto.

Andrea Denaro
-------------------------------------
http://www.google.com/profiles/Andrea.Denaro

Sent by iPhone