Bella scoperta: Big Ad Spenders Get the Most Buzz

Leggevo il post di Adage  che relaziona la quantità di buzz con gli investimenti pubblicitari. Oggi ho visto diverse persone parlarne come uan sorta di rivincita contro gli eretici evangelisti di social media, buzz etc.. 

Mi vengono in mente una serie di riflessioni:

1. bisognerebbe capire la durata nel tempo di quel tipo di conversazioni: mi aspetto che prodotti/campagne in grado di rimanere nel tempo, abbiamo magari un partenza lenta, ma più solida, mentre mode passeggere esplodono in un lampo e poi muoiono.

2. sarebbe da approfondire, in linea con quanto detto, cosa si intende per buzz: un post di 10 pagine letto da 1000 persone vale lo stesso di un post di due righe letto da 10? Me lo chiedo anche perché probabilmente va considerato che i big spender pagano agenzie di digital PR per parlare di loro.

3. da manager sarei molto interessato al ritorno sull'investimento di ogni singolo euro speso, piuttosto che ad una gara al massacro (nel senso di budget infiniti)

4. bello il commento di tale schollnick:

Spend more money on advertising? Increase your sales? Brilliant!

Big Spenders Get the Most Buzz
BrandIndex: LG, Ford Advertising Has Consumers Talking