i grandi uomini adorano i propri figli



Img_1122



Ho ricevuto un messaggio da una persona di grandissimo successo professionale e che stimo moltissimo ed a cui devo tanto, che mi dice: la nascita di un figlio è la gioia più bella nella vita di un uomo. 


E' assolutamente vero. Sono padre da quasi 5 anni ormai ed il 29 luglio è il secondo (secondo solo in ordine temporale ovviamente) più bel giorno della mia vita (l'altro è il 13 dicembre del 2004, quando è nato Tommaso).


Ho avuto il piacere e l'onore di conoscere molta gente di potere e/o successo nei passati 9 anni e proprio grazie alla persona di cui sopra ho iniziato a fare caso ad una cosa: fidarsi delle persone che amano i propri figli, diffidare da coloro i quali li vivono con freddezza.


Ebbene tutti i grandi uomini che ho conosciuto sul lavoro (grandi perché importanti, potenti... insomma "arrivati" in un certo qual modo) sono persone che presto o tardi hanno manifestato esplicitamente l'adorazione che hanno per i propri figli; e non solo non hanno nessuna vergogna a manifestarlo, ma ne vanno anzi orgogliosi. 


E' un po' che ci pensavo ed il messaggio che ho ricevuto ieri mi ha richiamato l'attenzione, confermando quanto di cui sopra.


Può sembrare una banalità (chi non ama i propri figli?!) ed invece facendoci caso ho visto persone che manifestano serenamente l'amore dei propri figli ed altre invece che fanno finta, o che addirittura gli ignorano (più importante la carriera ed il lavoro). Ecco, io di queste ultime persone non mi fido perché persone che danno il giusto amore ai propri figli sono persone che non si fermano davanti a niente e che quindi presto o tardi fregheranno anche me.