La ... "tecnologia" aguzza l'ingegno

C'era una volta un detto: la necessità aguzza l'ingegno. Ed effettivamente chi non ha bisogno di niente, difficilmente si spreme le meningi!

Ci sono però una serie di attività incredibili che mai avresti detto e per le quali la necessità non è sufficiente.

Ad esempio gli artisti della tavoletta… Quella della Apple, l'iPad!

Il mio amico Massimo Scognamiglio (@scognamiglio196), direttore creativo di dnsee, mentre si trovava bloccato a letto per un brutto incidente, ha iniziato a disegnare su iphone, usando Brush, per ammazzare il tempo…

Da lì ne è nata una vera e propria passione che lo ha portato ad essere addirittura intervistato da riviste americane che seguono i giovani artisti.

Non contento, venuto in possesso dell'Ipad, è diventato un vero e proprio professionista del pennello digitale. 

Già questa è una bella storia, ma il lieto fine deve ancora arrivare: ora ha aperto un sito di ecommerce dove vende le sue opere e sta avendo anche un notevole successo!

Ps: Questo è un messaggio per tutti i nostri giovani bamboccioni… Rimboccatevi le maniche, perché al mondo ci sono milioni di cose da fare!