Su Facebook prevale il buonismo (piccola considerazione a valle del mio compleanno)


Ho ricevuto circa 80 messaggi di auguri via FaceBook, di cui una grande parte da persone che:


a. non conosco personalmente

b. non vedo da anni

c. non sono intimo


Non so il motivo. Tiro ad indovinare:


1. nessuno ha nulla da fare se non perdere tempo su FB

2. FB ci ha stufato e ormai, recuperati tutti gli amici della scuola, fino a quelli del nido, non sappiamo più che fare quindi ci buttiamo a fare gli auguri agli sconosciuti

3. manie di protagonismo

4. siamo tutti più buoni


Non conosco, come ho detto, il motivo: tuttavia mi ha fatto molto piacere ricevere tutti questi messaggi.

Io sono una persona positiva e voglio credere che in fondo in fondo siamo (quasi) tutti brave persone, che (quasi) tutti abbiamo un disperato bisogno di affetto visto il momento storico in cui viviamo e che, quindi, avendone la possibilità, facciamo volentieri un gesto carino.


Probabilmentenon leggeremo mai un articolo che, vicino ai video di youtube che ritraggono fenomeni di bullismo scolastico, racconta di come la Rete ci aiuta ad essere più buoni. 


Eppure la Rete è anche questo.

Anzi, è soprattutto questo!